La toelettatura di un Pomeranian. I consigli di Greta (All. Tànavee’s)

Presentati e descrivi il servizio che proponi, oltre ad essere la proprietaria di un allevamento di Pomerania e perchè hai deciso di offrire questo servizio nella tua città.

Dopo diversi anni di allevamento, ascoltando le difficoltà dei proprietari di Pomerania, anche quelli non acquistati nel mio allevamento, mi sono resa conto che la disinformazione era tanta anche nelle normali Toelettature.
Toelettare un Pomerania non è semplice, è necessario conoscere la tipologia del pelo, capire il trattamento da effettuare e molto altro. Ho toelettato Pomerania in condizioni critiche, con nodi attaccati alla pelle o pieni di lana nonostante venissero portati ogni 15 giorni da un toelettatore.
Per questo motivo ho deciso di dedicarmi esclusivamente alla toelettatura dello Spitz e fornire all’interno della mia città un servizio specializzato nella cura del mantello con prodotti non commerciali, ma solo di altissima qualità.

Spiegaci meglio il significato della parola: Grooming

Per “grooming” si intende la pulizia del mantello e della pelle.
Il Pomerania, la cui caratteristica principale è il folto mantello, necessita in condizioni normali di una toelettatura mensile con prodotti e tecniche specifiche a rendere il pelo sano, pulito e vaporoso. Il grooming permette non solo di rendere il pelo pulito, ma evita la nascita di funghi e dermatiti.

Che differenza c’è tra grooming e rasatura?

Il grooming è un termine generico per indicare la pulizia del mantello, nel grooming possiamo individuare poi il grooming da esposizione. La rasatura invece, può essere utilizzata solo su alcuni tipi di pelo ma non sul Pomerania

Preferisci una giusta tolettatura rispetto a un grooming troppo esagerato?

Preferisco una giusta toelettatura per i privati o una toelettatura da show quando il pelo lo permette. Sono estremamente contraria a un grooming estremizzato. Il pelo funge da termoregolatore e per questo motivo deve essere semplicemente arrotondato e riordinato. Mi sono sempre rifiutata di tagliare corto il pelo di uno Spitz.. sarebbero più i danni che i benefici.

Toelettare un Pomerania per renderlo più ordinato è sempre necessario?

No, rendere il pelo ordinato dandogli l’effetto arrotondato non è necessario.
Lo consiglio per una questione estetica ma anche per salute.
Esistono Pomerania che geneticamente hanno un pelo estremamente folto e lungo e in quei casi è necessario sfoltirlo per il benessere del cane. Un pelo lungo appesantisce il nostro animale e seppur bello ed appariscente potrebbe rendergli la vita difficile creandogli molti problemi. Purtroppo pochi toelettatori hanno le conoscenze per toelettare un Pomerania.
Difatti, o lasciano il pelo completamente al naturale, o si improvvisano conoscitori estremizzando e rovinandolo

Perchè il Pomerania non vai mai rasato? Quali sono le problematiche a cui potrebbe andare incontro il cane?

Il Pomerania non andrebbe mai tosato perché il pelo in primis funge da termoregolatore proteggendolo dal freddo in inverno e dal caldo (per questo fanno la muta) in estate.
E in più perché una tosatura potrebbe far insorgere un’alopecia, a cui purtroppo è soggetta questa razza.
Tengo a precisare che si sa ancora molto poco dell’alopecia, sopratutto su l’alopecia X (X che sta per incognita).
Sappiamo però che oltre alla genetica, data da accoppiamenti sbagliati, esiste l’alopecia da taglio. Per questo motivo è molto importante non tosare MAI il cane e affidarsi a persone competenti ed esperte che sanno fin dove potersi spingere.

Cosa diresti a chi acquista un Pomerania (razza da folto mantello) per poi rasarlo?

Direi semplicemente di non prendere un Pomerania. I cani perdono pelo, si sa.. se non si vuole incorrere in questo “problema”, bisogna acquistare un peluche. Ciò che rende meraviglioso il pom è il pelo!

Quali sono le operazioni basilari che un proprietario di un Pomerania dovrebbe imparare? Tipo, come mantenere pulite e ordinate le parti intime.

L’allevatore dovrebbe insegnare alle nuove famiglie dei propri piccoli a pettinare il cucciolo. Questo è importantissimo soprattutto nella fase in cui il piccolo è in muta..
Se il cane viene portato mensilmente da un toelettatore, bisognerebbe solo acquistare uno shampoo specifico qualora il cane si sporcasse e utilizzare delle salviette igienizzanti per la pulizia quotidiana.

Qualche consiglio per farlo a casa abituando il cucciolo alle forbici ed alla spazzola?

I miei cuccioli vengono abituati sin da piccoli alla toelettatura, al rumore del soffiatore e alle forbici.. infatti i cani nati da me, e che vengono mensilmente a fare il bagnetto, vivono questo momento con estrema serenità passando la fase dell’asciugatura addormentandosi.
Il mio consiglio è quello di avere molta pazienza e almeno 2-3 volte a settimana pettinarlo e spazzolarlo anche se inizialmente farà i capricci. Terminata la fase della pettinatura possiamo premiarlo con un croccantino o un premietto così che il piccolo possa capire che dopo il grooming verrà ricompensato. Sono piccoli, devono semplicemente abituarsi.

Cosa dobbiamo usare per pettinare un Pomerania nel modo corretto?

Bisogna utilizzare un districante, utilissimo per evitare che il pelo si spezzi e successivamente un pettine di ferro possibilmente di una buona marca. No cardatori o spazzole con pallini.

Che consiglio daresti a chi ha un Pomerania e vorrebbe per la prima volta fargli una toelettatura?

Direi di mettersi in contatto con una persona specializzata così che possa vedere il cane e capire come sia necessario agire.
Il pelo del Pomerania è differente, esistono peli lanosi, cani che non hanno mai fatto la muta, peli secchi, peli grassi.
Esistono situazioni in cui il toelettatore deve ricorrere alla slanatura e a trattamenti specifici per far sì che il pelo si idrati.
Esistono molte varianti quindi il mio consiglio è di affidarsi a mani esperte e soprattutto a persone serie

Ringraziamo Greta Cadavero, Allevatrice e proprietaria dell’allevamento di Pomerania Tànavee’s, per aver risposto alle nostre domande fornendo utili consigli ai nostri lettori

2 commenti su “La toelettatura di un Pomeranian. I consigli di Greta (All. Tànavee’s)”

  1. Ciao la mia Toelattatura mi ha fatto acquistare un cardatore è un pettine di ferro x spazzolarlo tutti i giorni? Quindi nn va bene? Ho acquistato diverse spazzole…..

    1. Salve, si cardatore e spazzola con i denti di ferro, senza le capocchie di plastico che ricoprono le punte. Il cardatore magari non tutti i giorni, più quando è in muta. Anche il pettine a denti larghi e stretti va bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello