La muta del Pomerania, quanto dura e come affrontarla

Muta Pomerania ecco come affrontarla e cosa fare

Il tuo Pomerania è in muta?

So benissimo che se sei arrivata/o fin qui è perchè hai un Pomerania in muta, cucciolo o adulto che sia, questo processo di cambio del pelo potrebbe angosciarti. Si è così e su questo non ci piove: Il Pomerania effettua mute più volte all’anno e la prima, quella più drastica, avviene da cucciolo quando cambia il pelo mettendo quello da adulto. (In questo articolo abbiamo approfondito tutto più ampiamente) Poi però questo normale processo fisiologico si ripete per tutta la vita e non è per tutti uguale. Ma leggiamone di più e diamo qualche utile consiglio per affronatre al meglio questi periodi

Ti ricordo di seguirci anche sulla Pagina Instagram dove puoi scriverci, scoprire cose nuove sulla razza e interagire con post, stories e iniziative (Instagram)

Quando avviene la muta?

Abbiamo già visto che la primissima muta avviene da cucciolo, dopo appena 3 mesi. In questa circostanza il cucciolo entra in una fase di muta drastica che lo porta a cambiare, mettendo il mantello che indosserà da adulto. Questo processo spaventa moltissimi proprietari di Pomerania perchè credono di aver acquistato ben altro invece che un cane di razza e vanno nel panico più totale. Ma tranquilli, se avete fatto la scelta corretta di affidarvi a una bravissima allevatrice/allevatore saprà tranquillizzarvi e non ci sarà motivo di preoccuparsi, il vostro cucciolo crescerà e tornerà presto il favoloso cane peloso che tutti amiamo follemente.

Poi però la muta come per la maggior parte dei cani, si ripete anche in età adulta due volte l’anno: in autunno dove tornerà il sottopelo a infoltire il grosso mantello del Pomerania; a primavera dove il sottopelo cadrà per liberare e alleggerire il mantello del cane che va incontro a temperature decisamente più alte. E’ bene ricordare però che per ogni cane la muta ha caratteristiche diverse se pur simili. Nel senso che il periodo, la durata e la quantità di peli persi non è per tutti lo stesso e che per ridurre il pelo in casa e la durata di questo normalissimo evento, bisognerà portare pazienza ed olio di gomito per spazzolarlo accuratamente e lavarlo con più frequenza

Poi ci sono altri fattori che influenzano la muta (anche tra maschio e femmina) e nulla è prevedibile; però ci tengo a ricordarvi che è un bene per il pelo! La muta dev’esserci, la preoccupazione deve sorgere quando il nostro cane non accenna un minimo di mute.

Quanto dura la muta del Pomerania?

  • La muta di un cucciolo dura dai 3 mesi di vita ai 6 – 7 mesi di vita e quindi all’incira 4 mesi.
  • La muta di un Pom adulto dura circa 1 – 2 mesi

Pomerania in muta, cosa fare?

Purtroppo per alcuni in cerca di soluzioni facili, la muta è una evento che non si può eliminare ma solo “contenere”. Per contenere la caduta del pelo in casa, ricordando che non tutti i Pom vivono la stessa situazione, bisognerà pettinare il cane più frequentemente aiutando così il ricambio del manto; ma attenzione fatelo con una spazzola corretta per il Pomerania altrimenti non c’è beneficio. Lavare il cane più spesso è consigliato. Poi per i proprietari più disperati che hanno più peli svolazzanti di altri e che non riescono a controllare la pulizia per via del lavoro o impegni di vita, posso vivamente consigliare un bel Robot aspirapolvere da utilizzare ogni giorno. Questa è la soluzione più adatta se non avete tempo di star dietro alle pulizie quando si va incontro al periodo di muta.

Invece per le persone che provano profondo disgusto nel vedere qualche pelo sul pavimento oppure sono allergiche al pelo, possiamo solamente consigliare di non prendere un Pomerania!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 commenti su “La muta del Pomerania, quanto dura e come affrontarla”

  1. Il mio cucciolo di 6 mesi perde poco pelo e ha ancora una folta chioma. Devo preoccuparmi? In caso come devo comportarmi? Grazie Luca

  2. Il mio Pomerania 11 mesi ha una foltissima chioma ma di muta non sembra esserci ombra.. perde un po’ di pelo spazzolandolo ma da come leggo dovrebbe perderne davvero molto e non è così.. devo preoccuparmi ?

    1. Ciao. La muta dipende anche da tanti fattori. Il periodo può variare da cane a cane, come il quantitativo di pelo rilasciato. Differenze ci sono anche tra maschi e femmine. I maschi solitamente fanno mute più blande. Buona serata!

  3. Ciao Luca.Il mio pomerania bianco (linea americana) di 1 anno e 9 mesi, ha due chiazze sulle cosce posteriori da parecchi mesi. Una si è leggermente ricoperta di pelo, mentre l’altra è più vistosa e marcata. Potrebbe trattarsi di alopecia? Premetto che non si gratta, non c’è essudato, ma in quella zona il pelo è più lanuginoso.Non c’è pelo di guardia,ma solo sottopelo. Quando aveva qualche mese gli accorciai il pelo in quell’area per una questione igienica dato che faceva spesso feci liquide e strane chiazze verdognole (problema risolto e mai più ripresentato).Il veterinario dice che non c’è da preoccuparsi, ma è una persona un pò approssimativa. C’è modo di escludere l’alopecia, basandosi su fattori peculiari? Cosa potrei dargli eventualmente a livello di supplemento?

    1. Ciao Claudia. Si potrebbe trattarsi di Alopecia che ricordo potrebbe essere scatenata da diverse cause. Inatnto idrati bene il pelo con un buon prodotto e tratti bene il pelo con attrezzatura corretta. Poi consiglio una visista dal veterinario per accertamenti. Se la situazione poeggiora o nin si risolve mi ricontatti. Può scrivere anche sulla pagina Instagram per una rispsota più veloce e consigli più rapidi. Grazie.

Carrello